Continua la diatriba tra Hideo Kojima e Konami, questa volta sono coinvolti tutti i membri di Kojima Productions

By Giovanni Panzano, lunedì, 12 giugno 2017 14:51 GMT

Pare che Konami stia creando non pochi problemi ai suoi ex dipendenti. 

Kojima-ds1-670x507-constrain

A quanto pare l’eterno conflitto tra Hideo Kojima e Konami è destinato a durare ancora per molto.

Pare infatti che la software house giapponese stia accusando Kojima di aver diffamato il nuovo titolo legato alla saga di Metal Gear, attualmente in sviluppo. Durante l’ultimo TGS 2016, infatti, Kojima ha dichiarato, nel corso di un’intervista, che secondo lui Metal Gear Survive è un titolo che conserva ben poco della serie originale, che tratta principalmente di politica e spionaggio, temi apparentemente assenti nello spin-off.

Ma non è finita qui poiché, secondo alcune dichiarazioni recenti, Konami sta facendo il possibile per mettere i bastoni tra le ruote dei suoi ex dipendenti. Secondo Nikkei, infatti, la software house sta caldamente consigliando alle varie aziende del paese di evitare l’assunzione di queste persone.

La cosa ancor più grave riguarda però Kojima Production, perché di recente è stata negata l’assistenza sanitaria a tutti i dipendenti da parte della Kanto IT Software Health Insurance Association, che offre questo tipo di servizio alle persone del settore. In tale rifiuto sembra proprio esserci lo zampino di Konami, che ha una grande influenza su questa azienda.

Una situazione parecchio spinosa per Konami, che se dovesse essere vera potrebbe rappresentare un duro colpo per l’immagine dell’azienda, che già al momento non gode di particolare stima da parte dei videogiocatori.

Fonte.

Comments

Headlines

Hideo Kojima

Kojima Productions

Konami

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com