For Honor: 9 trucchi per principianti e qualche consiglio per iniziare

By Alessandro Arndt Mucchi, martedì, 14 febbraio 2017 14:26 GMT

for_honor_gamescom_2016_screen_2

9 cose che dovete sapere per iniziare a giocare a For Honor!

For Honor non è un giochetto semplice nel quale basta premere i tasti a casaccio per avere ragione degli avversari, anzi, si tratta di un titolo dalle meccaniche profonde e complesse.

Non preoccupatevi, insomma, se alla prima partita siete stati spazzati via da nemici bravissimi nell’antica arte del duello all’arma bianca, è normale, ma per fortuna ci siamo qui noi con una serie di trucchi utili per muovere i primi passi nel gioco Ubisoft. È vero che il gameplay è profondo, ma la curva d’apprendimento non è particolarmente ripida se non si ha fretta di avere tutto e subito.

A causa di un sistema di combattimento che mutua elementi dai soulslike il consiglio principale è di lanciarsi nella tenzone a mente fredda e non aspettarsi un action RPG. Insieme vedremo 9 consigli per incominciare con stile, parlando sia delle spadate vere e proprie che di alcuni aspetti del gioco magari meno ovvi per il neofita.

State cercando la guida completa di For Honor? Niente panico, abbiamo pure quella!

fh_tutorial_intro_videos_1

I tutorial sono importanti

Ok, non sempre abbiamo voglia di passare qualche minuto a guardare un video tutorial per imparare gli eroi di un videogioco, ma nel caso di For Honor è una pratica decisamente consigliata.

Il gioco in effetti comincia proprio in un tutorial, ma ce ne sono di ben più approfonditi. Quando avete finito la fase iniziale vi consigliamo di esplorare la sezione dedicata al “come giocare” e guardare i tutorial avanzati. Dovrete scegliere l’eroe con cui avete deciso di cominciare e poi godervi i video: ricordate che potete metterli in pausa se vanno troppo veloce e avete bisogno di fermarvi un attimo a pensare.

Guardare i tutorial non è solo importante per il vostro stile di gioco, ma vi permette di guadagnare un po’ di valuta facile da spendere poi per sbloccare eroi e comprare equipaggiamenti.

fh_moveset_page_1

Studiate le mosse

Ogne eroe in For Honor ha le sue mosse speciali e potete ficcanasare nella lista per impararle prima di tuffarvi nella mischia.

In generale i personaggi hanno combo basate su tre attacchi. La più comune è leggero/leggero/pesante, tanto per dirne una. È fondamentale dare un’occhiata alla pagina delle mosse per capire bene come funzionano i colpi e leggere qualche consiglio su come concatenarli.

In questa pagina troverete anche una legenda che spiega ogni mossa: alccune vanno sbloccate col tempo. Non preoccupatevi però, non sarete costretti a imparare lunghe sequenze di tasti come in un picchiaduro!

fh_bot_matches_1

Giocate contro i bot (avrete comunque EXP)

Potrete giocare contro guerrieri controllati dall’intelligenza artificiale in partita libera o in partita personalizzata, volendo anche alleati con qualche amico.

Consigliamo decisamente di giocare qualche partita contro i bot prima di provare a sconfiggere altri umani, non saranno ugualmente furbi ma vi permetteranno di familiarizzare con le mappe e le meccaniche di gioco.

Soprattutto non perderete tempo: tutte le partite di For Honor, indipendentemente dalla modalità, vi daranno punti esperienza.

fh_warden_level_1

Arrivate a livello 4 o 5 prima di lasciare il Guardiano

Guardiano, Raider e Kensei sono i vostri tre eroi di partenza. Il consiglio è di cominciare col cavaliere medioevale per imparare bene le meccaniche e di levellarlo almeno al livello 4 o 5.

Più o meno ci metterete un’oretta, non tanto. L’idea è di cominciare dal più facile e consistente dei combattenti, oltre che chiaramente dal più bilanciato.

fh_classes_and_difficulty_1

La difficoltà dei personaggi non è a casaccio

Prima di sbloccare nuovi eroi leggete la loro classificazione. Per esempio il Guardiano è considerato facile come personaggio, mentre altri sono difficili e il consiglio è di prenderveli solo quando avete già capito come funzionano le zuffe.

Il rischio, con un eroe difficile, è di non godersi le partite e trasformare ogni incontro in una sconfitta. Giusto per fare un esempio, se sbloccate l’Orochi subito dopo il Guardiano vi ritroverete a giocare con un personaggio praticamente opposto che vi darà l’impressione di non avere imparato niente.

Gli eroi di classe ibrida e pesante, poi, sono generalmente quelli più complicati da gestire, tenetelo a mente!

fh_gear_menu_1

Le statistiche degli oggetti sono importanti (non sempre)

Giocando vi capiterà di ottenere nuovo equipaggiamento: il loot di For Honor non è solo utile per abbellire i propri eroi, ma ha conseguenze importanti sulle partite.

Va detto, però, che in alcune modalità gli effetti delle statistiche degli oggetti non vengono prese in considerazione. Nella beta gli scontri 1v1 e 2v2 non le sfruttavano per esempio, per evitare il rischio di avere combattimenti molto sbilanciati.

Ciò detto il consiglio è di farci sempre attenzione, soprattutto quando giocate a modalità 4v4.

fh_minimap_icons_1

Guardate la minimappa

È vero, già non è facile tenere il polso di una zuffa complessa, ma provate a togliere lo sguardo di tanto in tanto per sbirciare la minimappa. Soprattutto nelle modalità 4v4 è importante per individuare gli avversari nascosti tra i loro minion.

La minimappa, poi, è utilissima per evitare di essere presi alla sprovvista mentre siete impegnati in un duello. Non preoccupatevi, sono segnalati solo i combattenti umani e non rischiate di fare confusione tra loro e la carne da macello.

 

fh_mind_games_1

Cambiate combo e stupite l’avversario

Non limitatevi a spammare attacchi leggeri come se fosse Skyrim, variate le vostre combo e cercate di sorprendere l’avversario.

Schivate, fate finte (con B e Cerchio interrompete gli attacchi pesanti) e continuate a cambiare guardia.

Idealmente dovreste simulare un attacco in una direzione per poi cambiarla all’ultimo e cogliere i nemici impreparati. Ci prenderete la mano dopo qualche partita, solo cercate di non essere troppo telefonati nei movimenti o rischiate di farveli parare tutti.

fh_midful_of_stamina_1

La stamina è importante

Se avete giocato a un qualche Dark Souls allora già sapete che la stamina è importante. In For Honor è lo stesso, anche se con qualche differenza.

Le schivate sono particolarmente onerose sulle vostre scorte di stamina, anche se dobbiamo dire che cambia da eroe a eroe. È anche vero che schiverete solo quando necessrio, il consiglio è di bloccare i colpi quando possibile visto che costa decisamente meno.

Gli attacchi pesanti, poi, sono l’altra mossa costosa, mentre quelli leggeri sono piuttosto economici. Se finite la stamina i vostri attacchi saranno lentissimi, dando all’avversario un bel po’ di opportunità per farvi male.

Al momento la corsa costa poca stamina, tenetelo a mente nel caso vi servisse un attimo per ripredere fiato!

Questi erano solo i nostri primissimi consigli per iniziare a giocare al titolo Ubisoft, se vi servono altri consigli non perdetevi la nostra For Honor Guida!

Comments

Headlines

Best Of

For Honor

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com