Come diminuire il consumo di dati e batteria in Pokémon Go con questo semplice trucco

By Alessandro Arndt Mucchi, lunedì, 11 luglio 2016 08:53 GMT

Pokémon Go prosciuga batteria e traffico dati? Abbiamo un trucchetto per ridurre i consumi.

Ok, diciamolo, il titolo sviluppato da Niantic non è proprio un campione di ottimizzazione. I telefoni si surriscaldano, le batterie si prosciugano a velocità inquietanti, e sul fronte del traffico dati i consumi (per quanto non pazzeschi) potrebbero mettere in difficoltà i giocatori con un piano meno flessibile.

pikachu-elettricità-batteria

Purtroppo la situazione non può essere ribaltata, saranno gli sviluppatori a dover migliorare il loro software, ma c’è un semplice accorgimento che vi permetterà almeno di ridurre il consumo di dati e batteria in Pokémon Go.

Questo metodo sfrutta il fatto che il gioco utilizza le api di Google Maps per generare il mondo nel quale vi muovete. Niantic è una compagnia del colosso statunitense infatti, e si appoggia alla sua tecnologia.

Avete già capito dove vogliamo andare a parare: scaricate le mappe della vostra zona per poterle visualizzare offline, e il telefono non dovrà ogni volta ricaricare tutto il quartiere.

Come scaricare le mappe di Google Maps:

  • Aprite Google Maps
  • Entrate nel menù (in alto a sinistra)
  • Scorrete verso il basso fino ad “Aree offline”
  • Ora potete tappate sul segno “+” in basso a destra e selezionare l’area che volete scaricare
  • Ripetete l’operazione per ogni zona che vi interessa

Le mappe non sono particolarmente grandi, al massimo qualche centinaio di Mb, quindi non dovreste avere problemi a scaricare le parti della città dove abitualmente andate a caccia di Pokémon seguendo la nostra guida.

Questo sistema è confermato per la versione Android del gioco, mentre su iOS potrebbe essere meno efficace. Ce lo dite voi come va?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com