Pokémon Go – come trovare, catturare e potenziare i Pokémon!

venerdì, 8 luglio 2016 16:39 GMT By Alessandro Arndt Mucchi

Il vostro Pokédex si sta riempiendo, ma ancora vi serve qualche dritta? Ecco una guida dedicata interamente ai mostriciattoli di Pokémon Go!

pokemon-go-cattura-pokeball-1

Pokémon Go – come trovare, catturare e potenziare i Pokémon!

Senza pokémon non si va da nessuna parte in Pokémon Go, ma non sempre è chiarissimo come fare a trovarli, catturarli, potenziarli ed evolverli, vero? Non preoccupatevi perché ci siamo qui noi, dopo avervi dato qualche consiglio per cominciare, e dopo avere visto come funzionano Pokéstop e Palestre, ora è il momento di aprire la stagione di caccia.

Questa è una semplice guida alla cattura dei pokémon, parleremo di come trovarli, come individuare la loro posizione e soprattutto come averne ragione una volta che sono nel mirino.

Cominciamo!

Come si trovano i pokémon?

Da quando avete installato Pokémon Go non fate altro che riempirvi di molestissimi Rattata? Il vostro bagno è infestato dagli Zubat e volete provare qualcosa di diverso? Trovare i mostriciattoli non è così facile, soprattutto se non si va fisicamente in caccia.

Pokémon Go vuole farci andare a spasso, quindi la prima cosa da fare è uscire di casa e incamminarsi. Vedrete che nell’angolo inferiore destro dello schermo è presente un tastino con le sagome di alcuni pokémon. Tappate il tastino e si aprirà un menù che indica quali mostriciattoli sono nelle vicinanze e quanto sono lontani. Chiaramente più orme ci sono e più sono distanti.

Per attivare il tracking su un tipo specifico non dovete fare altro che selezionarlo, e l’icona in basso a destra mostrerà solo lui. Ora incamminatevi in una direzione, vedrete che l’icona inizierà a emanare dei bagliori sempre più ravvicinati mano a mano che vi avvicinate, e diminuiranno le impronte.

In realtà non è un sistema particolarmente intuitivo e ad essere sinceri la maggior parte delle volte ci siamo lasciati guidare dal caso, ma è vero che diventa utile se si sta cacciando un pokémon specifico.

I Pokémon si possono ottenere anche schiudendo le uova: leggete la nostra guida a uova e incubatrici!

Come si combattono i pokémon?

Una volta che siete arrivati a destinazione il telefono si metterà a vibrare e vedrete comparire sullo schermo i pokémon vicini. Tappateli e passerete alla schermata di combattimento.

pokemon-go-cerchio-cattura

Vedrete che attorno al pokémon ci sono due cerchi di diverso colore, uno esterno bianco e uno interno che può essere verde, giallo, arancione o rosso. Il cerchio colorato si chiuderà su sé stesso regolarmente: il vostro obiettivo è di lanciare la Poké Ball quando è il più stretto possibile, soprattutto se è arancione o rosso (colori che segnalano un pokémon particolarmente abile nelle schivate e pronto alla fuga).

Il vostro obiettivo è chiaramente quello di lanciare la Poké Ball (con uno swipe) verso il mostriciattolo e catturarlo. Quando lo fate potete anche dare un effetto alla sfera che vi garantisce qualche punto esperienza in più.

Salendo di livello si guadagna la possibilità di loottare delle bacche speciali dai Pokéstop, che dovrebbero (usiamo il condizionale perché non le abbiamo ancora viste) aiutare a catturare i pokémon selvatici più coriacei.

Quanti punti esperienza si guadagnano catturando?

Il numero di punti esperienza guadagnati con ogni pokémon varia a seconda di alcune condizioni, vediamole insieme.

  • Premio base: 100 PE per avere catturato un pokémon.
  • Premio per la prima volta: 500 PE bonus se è la prima volta che incontrate quel pokémon.
  • Premio per il tiro: da 10 a 50 PE bonus a seconda di quanto siete stati precisi curvando la sfera e beccando il cerchio colorato stretto.

Il nostro consiglio è di catturare anche i mostriciattoli che già avete registrato nel Pokédex, perché vi daranno le caramelline fondamentali per potenziamenti ed evoluzioni.

Come si potenziano ed evolvono i pokémon?

Aprendo il menù pokémon, tappate sull’animaletto prescelto e si aprirà la sua scheda dove potrete vedere il suo livello, i suoi punti vita, i suoi attacchi, dove è stato catturato e cosa serve per potenziarlo o farlo evolvere.

Ecco la scheda di un Bulbasaur (divisa su due schermi):

pokemon-go-scheda

Come vedete, per potenziare Bulbasaur dobbiamo spendere 600 Polvere di Stella (l’ammontare aumenterà dopo qualche potenziamento) e 1 Caramella Bulbasaur (ogni pokémon ha la sua caramella specifica). Con i potenziamenti si aumentano il livello del pokémon e i suoi punti vita.

La Polvere di Stella si ottiene catturando pokémon e difendendo con successo le palestre che avete conquistato. Vi serve qualche dritta? Abbiamo una guida proprio su palestre, squadre e combattimenti.

Un discorso simile va fatto per le evoluzioni, che invece costano esclusivamente Caramelle. È evidente allora che è fondamentale catturare un sacco di pokémon dello stesso tipo per avere le caramelle necessarie a farli evolvere. Per ogni pokémon trasferito al professore si ottiene una caramella.

Ma conviene potenziare o evolvere?

Siamo nelle fasi iniziali di Pokémon Go e ancora certe meccaniche non sono chiarissime. In ogni caso c’è un massimo livello raggiungibile su ogni pokémon (sia evolvendolo che potenziandolo) quindi per il momento l’impressione è che stia a voi decidere a seconda delle vostre preferenze. Certo che, a rigor di logica, un Blastoise dovrebbe fare fuori uno Squirtle di pari livello senza grossi problemi.

Un momento, abbiamo detto Blastoise?!?

Anche questa guida è arrivata alla fine, fateci sapere che ne pensate nei commenti, e soprattutto diteci se sapete qualche trucchetto che ci è sfuggito!

Noi ci stiamo divertendo davvero un sacco con Pokémon Go, rimanete con noi perché lo seguiremo da vicinissimo!

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com