I’m Positive: un videogame per sensibilizzare sulla piaga dell’HIV

By Nelson Cerino, lunedì, 12 gennaio 2015 16:40 GMT

L’HIV è una piaga sociale, da quando il mondo civilizzato è riuscito a venirne a capo i decessi sono stati sempre minori ma c’è qualcosa che ancora aleggia nell’aria, un alone di terrore verso chi è sieropositivo. I’m positive cerca di istruire le persone su questo aspetto della malattia.

Il gioco, sviluppato da Stephen, Ilya, Ali e Stephanie, ci metterà nei panni di Tim, un ragazzo qualunque che dopo una partita di basket vede arrivarsi questo messaggio: “Tim, sono sieropositiva”.

Ad inviarlo è la sua ex fidanzata e da qui parte una breve ma intensa storia che ci farà vivere il calvario di questo ragazzo.

Lo scopo del gioco è togliere, per quanto si possa fare con un videogioco, stigma sociale che vede l’HIV come una condizione fortemente debilitante e dall’alto potenziale di contagio. Il gioco ci butta nella quotidianetà vissuta da un malato di HIV.

Fonte: Motherboard

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com