Uno stanco Pewdiepie risponde alle accuse di antisemitismo con questo video

venerdì, 17 febbraio 2017 11:50 GMT By Giuseppe Carrabba

Dopo le polemiche degli scorsi giorni arriva la risposta della star svedese: Pewdiepie non ci sta.

Pewdiepie è, forse, la web star più influente al mondo. Un ragazzo che è riuscito a fare la sua (enorme) fortuna mediatica e pecuniaria grazie a internet e a YouTube. Proprio Disney e YouTube, i suoi più stretti collaboratori, hanno deciso di scaricarlo dopo le recenti accuse di antisemitismo…

Il giovane Felix Kjellberg ha effettivamente pubblicato dei video con battute troppo pesanti per il suo livello di influenza e popolarità, ma la cosa si è ben presto evoluta in una situazione parecchio più grande di lui.

In questo video di risposta alle accuse di antisemitismo, ci ha tenuto a ribadire il suo errore, e capisce anche l’allontanamento di Disney e YouTube dal suo stesso personaggio “Pewdiepie”, ma non accetta le accuse di nazismo e antisemitismo da parte del Wall Street Journal:

Il Journal avrebbe utilizzato frasi dei suoi video, e perfino frame particolari, contro di lui. Avrebbe estrapolato materiale da un contesto specifico per riutilizzarlo come “prova” del suo essere fascista e antisemita.

Perfino l’autrice di Harry Potter, J.K. Rowling, si è scagliata contro di lui su Twitter.

Insomma, lo YouTuber non ci sta e risponde a tono.

E voi che cosa ne pensate di questa vicenda?

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com