Hideki Kamiya, il papà di Scalebound, è a riposo per ragioni di salute mentale

martedì, 10 gennaio 2017 12:41 GMT By Giuseppe Carrabba

Hideki Kamiya, pezzo grosso di Platinum Games e papà di Scalebound, non ha ancora commentato la cancellazione del gioco sul suo account Twitter, ed è molto strano visto il carattere “frizzantino” di questo esponente della game industry… adesso, invece, abbiamo chiari anche i motivi del suo silenzio.

Scalebound

Lo sviluppo del gioco dev’essere stato davvero estenuante e, scommettiamo, il clima di lavoro non doveva essere dei migliori, perchè lo diciamo?

scale

L’insider Shinobi ha rivelato a un utente che Kamiya è stato costretto a prendersi un periodo di riposo per ragioni di salute mentale.

Anche i colleghi di ThisGenGaming hanno sentito voci riguardanti un altro membro del team, che si sarebbe dovuto allontanare dal lavoro per lo stesso motivo.

Questo è un tweet risalente a luglio 2015 di Hideki Kamiya che, dopo una rilettura più lucida, lo cancellò prontamente.

slack-imgs.comNon c’è bisogno di tradurre le offese, ma questa è una prova certa che lo sviluppo del gioco non stava andando per il meglio.

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com