A Tokyo sono state aperte le VR Rooms dedicate al porno virtuale

lunedì, 9 gennaio 2017 13:24 GMT By Claudia Altini

Nel frattempo in Giappone…

precisamente ad Akihabara, una compagnia specializzata nell’intrattenimento per adulti sta offrendo per un periodo limitato la possibilità di affittare una stanza per dedicarsi al porno.

La camera offre riviste, manga, un PC e tutto il necessario per visitare siti erotici e perfino dedicarsi ad un’esperienza VR!

yz6cswlp957seclagwye

Un’ora in una stanza costa 550 yen, ossia circa 4 euro, mentre una giornata intera 3150 yen, vale a dire 26 euro circa.

Se ve lo state chiedendo le stanze sono insonorizzate, nel caso in cui questo tipo di intrattenimento diventi troppo…ehm…rumoroso.

A proposito della VR e del mercato del porno, sapevate che il CEO di Penthouse non ha dubbi e che la realtà virtuale dovrebbe essere il carnevale del sesso?

Inoltre, restando in tema, sapevate che Brazzers ha girato la porno parodia di Final Fantasy XV? Il titolo è decisamente appropriato: Full Service Station.

In Yakuza 6 è presente anche una chat erotica con la pornostar Yua Mikami: ecco il video!

Fonte: Kotaku

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com