Battlefield 1: quali sono le armi migliori per il corpo a corpo (coltelli, pala, pugnali o mazza?)

giovedì, 27 ottobre 2016 09:22 GMT By Alessandro Arndt Mucchi

In Battlefield 1 il combattimento corpo a corpo ricopre un ruolo fondamentale, vediamo insieme quali sono le armi migliori per gli scontri melee!

Il fischio della carica risuona alto insieme alle grida dei vostri commilitoni, vi lanciate sù per la collina e saltate in trincea col dito sul grilletto, quando lì accucciato c’è un nemico che balza in piedi e vi si para davanti. Cosa fate?

A qualcuno potrebbe venire in mente di alzare il mirino e svuotare un caricatore, ma la soluzione migliore è (di solito) di dare il via al corpo a corpo.

battlefield-1-pala

Vi serve qualche altra dritta sul gioco? Non perdetevi la guida completa di Battlefield 1!

Quando usare gli attacchi corpo a corpo in Battlefield 1

Ci sono alcuni momenti in cui un attacco corpo a corpo vale più di mille parole, vediamoli insieme!

  • Attacco alle spalle: non importa quale arma bianca avete scelto, tutte uccideranno in un sol colpo i nemici che attaccate da dietro. Avvicinatevi al bersaglio (possibilmente accucciati) e premete il tasto dell’attacco melee quando gli siete addosso, scatterà l’animazione della kill e voi vi sentirete come un ninja letale e silenzioso. Se avete in programma di posizionarvi al suo posto però fate attenzione, subire un’uccisione corpo a corpo dà sempre particolarmente fastidio, e potrebbe decidere di tornare in zona per vendicarsi!
  • Il nemico è ferito: avete lanciato una granata in una finestra ed è apparso l’indicatore di nemico colpito? Quando saltate dentro preparatevi a menare le mani che probabilmente bastano un paio di colpi per metterlo KO. In spazi ristretti, di solito, si fa prima a dare qualche colpo melee che prendere la mira con la pistola: siete sicuri di andare a bersaglio e saltandogli addosso avete una buona possibilità di disorientarlo mentre decide come rispondere all’assalto.
  • Alla baionetta: state correndo verso un punto da attaccare e qualcuno sbuca da dietro una copertura sparando? Premete il tasto dell’attacco corpo a corpo continuando a correre e trasformerete la vostra avanzata in una letale carica alla baionetta. Fermandovi a prendere la mira probabilmente perderete quei secondi preziosi che daranno al vostro avversario la possibilità di farvi fuori in tutta calma, se invece continuate la corsa e anzi la rendete più veloce e terrificante potrete spaventarlo e coglierlo di sorpresa.

Quali armi bianche funzionano meglio in Battlefield 1?

È meglio la vanga, il pugnale o la mazza chiodata? Oppure sono tutte uguali e cambia solo la skin? A questa seconda domanda rispondiamo subito: no, le armi per il corpo a corpo non sono tutte uguali in Battlefield 1, si dividono in macro categorie che differiscono per danno, velocità d’attacco, portata dell’uccisione istantanea da dietro e capacità di danneggiare materiali e armature leggere.

  • Danno: questo valore è piuttosto intuitivo, si tratta della quantità di punti vità che porterete via all’avversario con un colpo frontale.
  • Velocità d’attacco: più un’arma è potente e più sarà lenta, decidete bene se preferite la pesantezza delle mazze o la rapidità dei pugnali.
  • Portata: come vi dicevamo ogni arma bianca può uccidere in un solo colpo i nemici se li attaccate alle spalle, quello che cambia è la portata di questo attacco e l’angolo nel quale si attiva. Potete vedere quando siete pronti al colpo dall’animazione di preparazione del braccio (sempre che abbiate già estratto l’arma).
  • Danni a materiali: sotto ai tre valori di cui abbiamo parlato ci sono tre piccoli indicatori che segnalano la capacità dell’arma di fare danno a materiali. Il primo segnala se potrete rompere il filo spinato, il secondo se spaccherete le assi di legno e il terzo se potrete danneggiare le armature leggere. Occhio, non vale sui carri armati, ma solo sulle jeep o su alcune postazioni fisse.

Negli scontri frontali di solito è meglio avere un’arma veloce come un pugnale, anche se non particolarmente forte sul colpo singolo. Potrete spammare il colpo senza dovervi troppo preoccupare della mira soprattutto se puntate sull’effetto sorpresa.

Le mazze fanno un sacco di male, ma sono lente e se mancate il colpo sarete vulnerabili alla risposta avversaria. Il consiglio è di fare un po’ di prove e trovare la soluzione adatta a voi, anche alla luce della classe che state giocando (a proposito, guardate quali sono gli equipaggiamenti migliori per Assalto, Medico, Supporto e Scout).

Un’ultima cosa importante da segnalare è che in Battlefield 1 non c’è più la counter nel corpo a corpo, non potrete rispondere alla pugnalata letale avversaria estraendo il coltello in risposta come succedeva in Battlefield 4. Se scatta l’animazione siete già morti insomma. Neanche la baioenetta si può parare, quindi o scappate lateralmente (sfruttando la lentezza nel curvare dell’attaccante) o mantenete il sangue freddo, prendete la mira e fate fuoco.

Se avete bisogno di consigli su collezionabili e strategie non perdetevi la nostra Battlefield 1 guida, e fateci sapere se c’è qualcosa in particolare che volete scoprire!

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com